Menu

Trasferire un marchio

trasferire un marchio d'impresa

Il D.lgs 30/2005 stabilisce che è possibile trasferire un marchio registrato o concederlo in licenza sia per la totalità che per una parte dei prodotti o servizi per i quali è registrato. Unica limitazione posta dal legislatore è che, in ogni caso, dal trasferimento o dalle licenza non derivi inganno in quei caratteri dei prodotti o servizi che sono essenziali nell’apprezzamento del pubblico. Quando il marchio è costituito da un segno figurativo, da una denominazione di fantasia o da una ditta derivata, si presume che il diritto all’uso esclusivo di esso sia trasferito insieme con l’azienda. Esistono diversi modi per licenziare un marchio, vediamone alcuni nel seguito.

Trasferire un marchio per Franchising

il franchising è una licenza specializzata nella quale il licenziatario può utilizzare, in cambio di denaro, un particolare modello di business unitamente ai diritti di proprietà intellettuali, come i marchi registrati dal titolare, e deve poter essere supportato da formazione, mentorship e supporto tecnico. 

Trasferire un marchio per Merchandising

La concessione di marchi registrati, opere d’ingegno ed in generale di proprietà intellettuale è genericamente definita come merchandising (attività promozionale). Prodotti ordinari di consumo come piatti, tazze, asciugamani, abbigliamento di scarso interesse, possono acquisire enorme appeal da parte dei clienti se abbinati a marchi riconosciuti e popolari grazie alla capacità di distinguersi dalla media. Molti produttori di abbigliamento sono disposti a pagare licenze dal costo stellare perché riescono comunque a ritornare velocemente dall’investimento grazie all’aumento di vendite. 

Trasferire un marchio tramite estensione del Brand

Questo tipo di licenza di applica quando un’azienda si accorda con una seconda azienda produttrice perché quest’ultima utilizzi un proprio marchio su un nuovo prodotto. Ad esempio la Monaco Coach, azienda produttrice di Camper di lusso, si è accordata con Dodge per utilizzarne il marchio nei trailer promozionali. 

Trasferire un marchio tramite co-branding

Un esempio di co-branding riguarda nuovamente Monaco Coach e Toyota. Le due aziende si sono accordate per creare la linea Lexus Coach edition, un’auto di lusso della Toyota con interni rifiniti e firmati da Coach.

Il Servizio di Registrazione del Marchio

Nonostante le idee brillanti e le intuizioni che si nascondono dietro un marchio, la procedura di registrazione del marchio è un’operazione formale, insidiosa e piena di trappole.

Lo Studio Cannizzaro ha ideato un servizio di assistenza che mira a sollevare il futuro titolare dall’onere di seguire in prima persona tutto l’iter burocratico. Una volta consegnati i documenti necessari per la registrazione del marchio, non dovrai preoccuparti di nulla. Ci occuperemo noi di compiere tutto il necessario, tra cui:

  • Ricerca di anteriorità: cercheremo marchi simili quello proposto nei nostri database per essere certi che non possano insorgere opposizioni da parte di terzi o di rigetto da parte della commissione UIBM; in caso di sovrapposizioni con denominazioni o immagini simili, suggeriamo al titolare tutte le modifiche da apportare al marchio per renderlo forte e quindi difendibile;
  • Descrizione: prepariamo i documenti e i disegni nel formato corretto e ti suggeriremo le classi di prodotto più adeguate per garantirti la massima tutela minimizzando l’esborso di denaro (ciascuna classe merceologica scelta oltre alla prima richiede un’integrazione pari ad € 34 di tasse).
  • Deposito marchio: pensiamo a tutto noi, dalla compilazione dei documenti al loro deposito. Monitoriamo lo stato di avanzamento della pratica fino al completamento, provvedendo ad inviare presso il domicilio scelto la copia autentica che attesta l’avvenuto deposito.

Chi ha necessità di registrare un marchio ha un’agenda sempre piena di impegni. Per questa ragione diamo l’opportunità ai nostri clienti di seguire l’intera pratica, interamente da remoto: tramite Whatsapp, Skype o via telefono aggiorniamo puntualmente i futuri titolari circa l’evoluzione della domanda, fino al suo completamento.

Il nostro Studio Legale tutela i clienti anche in caso di contraffazione e concorrenza sleale:  elaboriamo le strategie più opportune al fine di assicurare la migliore tutela, anche in via d’urgenza, mediante le necessarie azioni ai sensi dell’art. 700 c.p.c. per ottenere un provvedimento urgente di inibizione dell’utilizzo illecito del marchio. Ci occupiamo inoltre di rinnovi, opposizioni e assistenza legale sulla proprietà intellettuale.

Lo Studio ha sede a Bologna, ma il nostro raggio d’azione copre l’intero territorio nazionale senza alcun costo aggiuntivo. Se vuoi saperne di più clicca sul pulsante in basso per accedere alla pagina dedicata al servizio.

Richieste

Hai domande o vuoi sottoporci il tuo caso per una valutazione? Compila il modulo per ricevere una risposta entro 2h. Se preferisci, raggiungici al numero: +39 329 1379462

La pagina ti è stata utile? Ti saremo grati se vorrai condividerla sulla piattaforma che preferisci.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Il nostro Studio

Lo Studio Legale Cannizzaro è un punto di riferimento a Bologna ed in Emilia Romagna nell’ambito del Diritto Civile. Siamo riusciti ad aiutare 300+ persone negli ultimi anni. Chi sarà il prossimo?

Articoli Recenti

Seguici

Pagine & Servizi

Menu

Domande & Richieste

Hai domande o vuoi sottoporci il tuo caso per una valutazione? Compila il modulo per ricevere una risposta entro 2h. Se preferisci, raggiungici al numero +39 329 1379462

error: Portale sottoposto a monitoraggio ANTI PLAGIO