Studio Legale Cannizzaro

I nostri professionisti

Il Team dei Professionisti

"Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme e un progresso, lavorare insieme è un successo."

avvocato antonia cannizzaro nel suo studio

Antonia Cannizzaro

Titolare dello Studio Legale Cannizzaro

L’Avvocato Antonia Cannizzaro vanta più di 10 anni di esperienza nel campo del Diritto Privato e d’Impresa, ed innumerevoli titoli accademici. Docente di Diritto universitario, collaboratrice di prestigiosi Studi Legali e consulente presso importanti realtà nazionali, ha fondato nel 2015 lo Studio Legale Cannizzaro, realtà multidisciplinare che offre a privati e imprese assistenza e consulenza legale sui temi del Diritto d’Impresa e sulla tutela della Proprietà Intellettuale.

avvocato francesca grandi

Francesca Grandi

Avvocato Matrimonialista

L’Avvocato Francesca Grandi pone al centro della propria attività il diritto di famiglia. Tra le aree interesse si evidenziano: separazioni consensuali o giudiziali, cessazione degli effetti civili o scioglimento del matrimonio (divorzio) congiunto o giudiziale, modifica delle condizioni di separazione o di divorzio, contratto di convivenza tra conviventi di fatto, unioni civili, affidamento condiviso del figlio minore, affidamento condiviso con collocamento paritetico del figlio minore o affidamento esclusivo del figlio minore, azione giudiziale di riconoscimento della paternità, della maternità o azione di disconoscimento di paternità, decadenza dalla  responsabilità genitoriale, diritto di visita dei nonni.

Telefono

+39 329 1379462

Email

[email protected]iolegalecannizzaro.com

Orari

Lun. / Ven.: 9:00 - 19:00 Sab.: 9:00 alle 13:00

Indirizzo

Via delle Lame, 40122, Bologna (BO)

Richieste

Compila il modulo per metterti in contatto con noi. Un professionista dello Studio risponderà via mail entro 4h dall’invio della richiesta. 

error: È VIETATA OGNI RIPRODUZIONE, TOTALE O PARZIALE, ANCHE IN STRALCIO DEI CONTENUTI DI TUTTE LE SEZIONI. OGNI ILLECITO SARÀ REGISTRATO E PERSEGUITO IN SEDE CIVILE E PENALE E VERRÀ SEGNALATO ALLA POLIZIA POSTALE.